Image
Image
GDPR 679/2016 – Adeguamento Settore Sanità NUOVO REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI

GDPR 679/2016 – Adeguamento Settore Sanità NUOVO REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI

Tra i principali chiarimenti forniti dal Garante della Privacy ai medici, sulle novità introdotte, in ambito sanitario, dal GDPR e dalla normativa nazionale, c’è quello relativo alla possibilità per i medici di trattare i dati dei pazienti per finalità di cura senza consenso.

I medici potranno trattare i dati dei pazienti, per finalità di cura, senza dover richiedere il loro consenso, ma dovranno comunque fornire loro informazioni complete sull’uso dei dati.

Tutti gli operatori del settore dovranno tenere un registro dei trattamenti dei dati.

Tale documento rappresenta, in ogni caso, un elemento essenziale per il “governo dei trattamenti” e per l’efficace individuazione di quelli a maggior rischio, anche per dimostrare il rispetto del principio di responsabilizzazione (accountability) previsto da GDPR.

Nel documento del Garante sono forniti chiarimenti anche in merito all’informativa agli interessati, che deve essere concisa, trasparente, intelligibile e facilmente accessibile, scritta con linguaggio semplice e chiaro.

Monica Spagnuolo
Monica SpagnuoloConsulente Privacymonica@sammservizi.it

Registro dei Trattamenti del Titolare e dei Responsabili

Documentazione di Legge Informative Clienti, Fornitori, Dipendenti e Consensi

Conservazione

Continuo Aggiornamento

Formazione del Titolare e dei Soggetti Autorizzati al Trattamento dei Dati

Analisi dei Rischi e Misure di Sicurezza

Nomine Responsabili Esterni

Disciplinare Utilizzo Posta Elettronica e Internet

Pensiamo a tutto noi!!! In Sicurezza con Competenza